Immagini per siti web: consigli utili per il web designer

Immagini per siti web: consigli utili per il web designer

Stai muovendo i primi passi nel modo del web design e stai cominciando a fare pratica. Lo so, il tuo obiettivo è rendere i siti web dei tuoi clienti un’opera d’arte: piattaforme veloci, belle da vedere e con una buona user experience. Anche la scelta del font e dei colori riveste un ruolo chiave, questi elementi trasmettono la personalità del progetto web e diventano qualcosa di sacro su cui puntare tutta la tua attenzione.

Immagini per siti web: vanno analizzate in fase di progettazione

E le immagini? Nel web design sono importanti, devono essere di qualità e adatte a veicolare il messaggio giusto. Non puoi trascurare questo aspetto, relegandolo solo alla fase conclusiva del tuo lavoro. Sarebbe come indossare un abito da sera con le scarpe sportive.

In questo articolo voglio spiegarti perché immagini e web design possono formare una grande sinergia e trasformare il volto di un sito web o blog.

Considerando l’importanza delle immagini per siti web e del lavoro necessario a trovarle o realizzarle, ricorda di effettuare sempre una copia di sicurezza utilizzando un spazio esterno al tuo hosting, ad esempio con un sistema di cloud backup.

Le immagini veicolano velocemente le informazioni

Le immagini nel web design sono indispensabili perché trasmettono le informazioni con una velocità superiore rispetto al testo. Il cervello umano è più rapido nella scansione di un contenuto visual.

Le foto fanno risparmiare tempo, abbattono le barriere linguistiche, emozionano. Quindi seleziona con cura questi elementi mentre realizzi un sito web: largo a infografiche o grafici.

Le immagini e il web design trasmettono l’identità

Vado subito al sodo: un’immagine può essere anche un logo. Questa soluzione serve alle persone per orientarsi e riconoscere subito il tuo sito web. Così i visitatori hanno la certezza di trovarsi nel posto giusto.

Assicurati che il logo sia ben visibile in uno spazio ben preciso della piattaforma, soprattutto quando ci sono contenuti differenti che richiedono un diverso layout del sito.

Le immagini esprimono significato

Quando stai pianificando l’uso delle immagini per lo spazio web controlla che siano allineate con il testo. Detto in altre parole, le foto devono essere contestualizzate, se ti stai occupando di un sito di un ristorante utilizza foto di piatti o della sala con i tavoli.

Instagram e Brand: gli utenti amano le foto dei prodottiUn piccolo dettaglio: in situazioni come quella che ho descritto è meglio usare immagini con persone. L’elemento umano attira sempre l’attenzione -soprattutto i volti- e trasporta il visitatore in una dimensione familiare.

Il mio consiglio? Non ripiegare su foto prese dalle librerie web: spesso non sono la soluzione ideale perché potrebbe averle anche un competitor.

Punta all’unicità e rivolgiti a un fotografo professionista quando necessario.

Le immagini raggiungono altri contenuti

Ti sto parlando delle immagini cliccabili per mettere in collegamento diverse sezioni del sito. Questa soluzione può essere utilizzata come banner per inserire una call to action.

Però, non dimenticare di rispettare tutti i criteri per sfruttare la forza del visual nel rapporto con la chiamata all’azione: in questi casi è giusto fare A/B test per scoprire qual è la soluzione migliore.

Le immagini sono un elemento SEO

Ottimizzare le foto lato SEO è un passaggio indispensabile per migliorare le pagine web agli occhi di Google. Questo vuol dire maggiore visibilità per il sito web, ecco perché anche se sei un web designer è molto utile conoscere le basi di questa disciplina.

Sì, l’ottimizzazione SEO permette di rendere le immagini riconoscibili al motore di ricerca. Cosa devi fare per migliorare il contenuto visual dal punto di vista della search engine optimization? Intanto inserisci l’attributo ALT per fornire una descrizione della foto.

Guida all'ottimizzazione SEO on pageQuesta pratica serve a favorire il posizionamento -come ti dicevo- ma è utile anche nel caso in cui l’immagine non si veda oppure sia visualizzata da non vedenti. L’ALT infatti, consente l’interpretazione della foto da parte dei browser specifici per chi ha questi problemi. Dovresti inserire anche il nome file, l’attributo title e la didascalia come elementi utili per il posizionamento.

Se vuoi entrare nelle grazie di Google le immagini ti aiutano, visto? Però non dimenticare le dimensioni. Immagini troppo grandi rallentano la piattaforma, devono essere leggere ma senza perdere la risoluzione.

Immagini per web design: cosa ne pensi?

Queste sono solo alcuni passaggi che spiegano l’uso accurato delle immagini nel web design. D’altro canto, le foto sono un mezzo universalmente riconosciuto per attrarre l’attenzione degli internauti e costruire con loro un rapporto di fiducia.

Ora aspetto il tuo punto di vista nei commenti. Secondo te manca ancora qualcosa per rendere le immagini e il web design un’accoppiata vincente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *